Moto.it

Abbonamento a feed Moto.it
Ultime notizie News

URL: http://www.moto.it/rss

Aggiornato: 2 giorni 4 ore fa

Cosa fare (in moto) nel weekend del 21 e 22 ottobre

Ecco l'elenco dei principali appuntamenti del prossimo fine settimana. Demo Ride, Raduni, eventi, epoca. In TV ci sono da vedere la MotoGP che corre a Phillip Island e la SBK in pista a Jerez

SBK 2017. Rea chiude in testa le FP1 a Jerez

Rea conferma il suo strapotere, mentre alle sue spalle si mettono in luce Laverty ed il padrone di casa Ramos. Terzo posto per Melandri dietro a Lowes. Decimo Savadori

Chi vincerà la gara MotoGP di Phillip Island?

La MotoGP arriva sulla pista più affascinante della stagione. Con Marquez in testa al mondiale e Dovizioso staccato di 11 punti quando mancano tre gare al termine. Venerdì il più veloce è stato però Aleix Espargaro. Partecipa al sondaggio: vota il tuo favorito!

MotoGP 2017. Marquez: “Mi aspettavo Dovi così veloce”

Marc contento per il lavoro svolto: “Ho un buon passo, riesco a essere costantemente veloce”. Ma Andrea è lì vicino: lo spagnolo non è sorpreso. “Quando ti giochi un mondiale, tutte le piste diventano “buone”. Io e lui abbiamo la stessa pressione”

MotoGP 2017. Rossi: "Non siamo così lontani"

Nonostante il 12esimo tempo, Valentino non è così pessimista. “Abbiamo lavorato tanto e siamo migliorati, ma non ho sfruttato nel modo corretto la gomma soffice, che può anche essere un’opzione per la gara. Vincere sarà difficile, ma non siamo messi così male: non partiamo battuti”

SBK 2017. Il GP di Jerez, notizie e orari TV

A Jerez si decidono i titoli SS300 e STK1000 che vedono in lotta due piloti italiani. In SS grande occasione per Mahias. Puccetti richiama Guintoli per gli ultimi due round SBK. Gli orari tv per seguire le gare in TV

MotoGP 2017. Rossi: “C’è qualcosa che ci sfugge”

Valentino non al meglio fisicamente (“dopo la caduta in gara, mi fa un po’ male la spalla”) e moralmente: “A Motegi abbiamo faticato da venerdì a domenica, non siamo riusciti a risolverei problemi. E non è la prima volta che accade”

MotoGP 2017. Yamaha: e se il problema fosse il motore?

Si parla tanto della ciclistica, ma la maggiore potenza del quattro cilindri 2017 potrebbe avere creato uno scompenso nell’erogazione, rendendolo meno pastoso e sfruttabile, con conseguenze sul consumo della gomma posteriore. In più, l’elettronica non è all’altezza di Honda e Yamaha

MotoGP Australia. Dovizioso: "Adesso mi guardano diversamente"

Andrea carico dopo il trionfo di Motegi. “E’ stata una gran gara, non solo l’ultimo giro: abbiamo dimostrato di essere veloci, di aver lavorato bene nel box. Dico “abbiamo”, perché la MotoGP, ormai, è sempre più un lavoro di squadra. Marquez mi ha sempre rispettato, ma non pensava che potessi giocarmi il titolo”

Pagine