Calabria-Croazia con 125cc 4T

Da Cosenza a Zagabria con Yamaha TW 125 cc 4T (solo via terra).....

Tua opinione: Nessuna Average: 4.7 (15 voti)
5. cavallino (VE) - Premanturan (PULA) circa 330 km (7h) 
 


ripartito dal campeggio, in direzione San Giorgio di Nogaro su SS14, ottima scorrevolezza, velocità consona al limite di 70 Km/h, nessun pirata frettoloso, paesini puliti e gente ben responsabile che attraversava solo sulle strisce o aspettavache io passassi prima di attraversare...molto disciplinati. Ho avuto la fortuna di trovare tantissimi Shell con la Vpower (la moto si sente spingere di piu) e quindi ho viaggiato con un filo di gas, praticamente ininterrottamente fino a Trieste. 
Come al solito per uscire da trieste sono iniziate le difficoltà, alla fine ho avuto fortuna di andare sempre lungo il mare ad intuito e sono arrivato a Muggia, posto che non conoscevo, e devo dire molto molto carino....da li alla frontiera slovena ormai abbandonata. Senza soste o particolari paesaggi ho passato Koper (capodistria) e quindi passando una coda di circa 2 km di auto incolonnate, senza battere ciglio e posare piede a terra icon_wink.gif sono arrivato in croazia. Passata la frontiera superando senza vergogna la coda entrata, mi sono trovato una salita impegnativa di 5-6 km, che ho fatto sempre in 4-a a 60-70 km/h. 
Alla fine sono andato a Umag e li mi sono fatto il primo pieno croato a 11,35 kn di ottima benzina PETROL 100 che corrisponde alla BLUsuper+ di Agip....piu che l'ottano che la mia moto non vede (è progettata per bere da 90 ron in poi), sono gli additivi e la pulizia...si sente subito. Va be, una bella tazza di latte macchiato e poi via sulle statali croate, molto zig-zag, ma senza interruzioni e fuori dei centri abitati, quindi davvero percorribili a 60-70 km/h, asfalto ottimo e segnaletica seria. Paesaggi di spiagge, case, una nuova dimensione, molto armoniosa, molto dolce, tutta sua. 
Sono passato per delle zone parco naturale, in dei ponti nel mare...insomma paesaggi unici, che una moto cosi forse non pensava di vedere nella sua carriera. Mi sono seduto nei belvedere insieme a motociclisti tedeschi e croati e anche italiani a dirci da dove arriviamo e dove andiamo (i perche della vita....) e poi dopo foto reciproche si ripartiva. Ci si salutava tutti per strada, chi un dito, chi due per fare una V, chi con la testa....insomma...ormai ho iniziato a sentirmi motociclista pure io!! incredibile....nonostante la motina e quasi 1500 km di viaggio. 
la sera sono arrivato al campeggio...bellissimo e con atmosfera ancora di pieno agosto...nessun problema con la lingua, visto che parlo discretamente il croato, ma li parlano perfettamente tutti italiano. mi sono montato la tenda e per festeggiare ho bevuto 1 litro e mezzo di birra Karlovacko accompagnata con Gulas...tutto fatto al fornetto a gpl da campeggio....ottimo il clima e il tempo. La mattina avrei voluto fare il bagno, il mare era a 50 mt, ma devevo pensare alla moto, mettarla in ordine, oleare la catena ecc....quindi richiuso tutto e ripartito. 


6. Premanturan (PULA)- Zagreb circa 300 km diventati 340 (7h) 



la partenza dal campeggio è stata triste. lasciare l'estate è stato un po' invecchiare, la rivedrò l'anno prossimo...vabbe'. 
fatta la solita benzina piu pepata e via...di nuovo posti fantastici, un fiordo e le isole viste dall'alto...sono passato per paesi vacanzieri, con odore di pasta ai frutti di mare e anguria in ogni angolo...bambini con i gelati e vacanzieri sulle spiagge a prendere il sole....bello da vedere. è stato un bel saliscendi e ho attraversato dei parchi naturali con animali di ogni specie...tanta acqua cristallina...incredibili paesaggi e la mia motina sempre senza incertezze e con il suo suono costante mi ha portato sempre inesorabile avanti anche questa volta. 
sono arrivato a Rijeka (fiume), ho fatto amicizia con una motociclista del posto, abbiamo parlato, era tutta tatuata, mi ha dato tante indicazioni, io le ho detto di provare a comprare i pneumatici sul sito in cui io li ho pagati metà di quanto chiesto altrove...alla fine è arrivato il marito pure lui in moto (una harley enorme) ed era un po' sospettoso...vabbe', salutata l'amica ho continuato, ma mi sono perso perche tutte le strada re-inviavano all'autostrada. disperato, l'ho presa e sono arrivato fino all'autodromo da cui poi ho preso la strada vecchia per zagabria. 
Ho attraversato boschi e per km non c'era una casa, non solo sulla strada, ma neanche a vista d'occhio... la statale sempre a zig-zag ma comunque diretta dall'inizio alla fine senza interruzioni e senza divieti improvvisi di circolazione ai 125cc.. sono arrivato nella sera a zagabria, con mia somma soddisfazione e felicità, non potevo crederci. la mia yamaha TW 125 mi ha portato da cosenza a zagabria senza una sola noia, una moto che ha 13 anni....ho fatto piu di 1800 km in pochi giorni.... 


ho fatto poche foto purtroppo perche ero sempre indaffarato e non sono riuscito a trovare il tempo per fotografare...ora mi dispiace! 


ma vorrete sapere i costi totali? 

87,45 euro di benzina (Vpower shell e Blu super+) per la moto 
28,76 euro i campeggi 
13,5 euro per la birra fresca 

totale 130 euro. 

Pagine